X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.
STADEIT
homeChi siamoSocietà trasparenteNewsInformazioni utiliContatti
Facile accesso ai mezzi di trasporto STAZIONI & TRENI Sostenibile & sicuro
Ferrovia della Val Pusteria

La nuova ferrovia della Val Pusteria

Tutti i requisiti per una mobilità all’avanguardia nel rispetto dell’ambiente

L'introduzione dell’orario invernale nel 2008 ha segnato anche per la Val Pusteria l’avvento di una nuova era nella storia della mobilità, sul modello della ferrovia della Val Venosta: nuovi convogli caratterizzati dal celebre design altoatesino, stazioni riorganizzate, areali ristrutturati, nuove sale d’aspetto, parcheggi, piazzole di manovra per autobus e rastrelliere per le biciclette. In tre fasi, prima in Bassa Pusteria e successivamente in Alta Pusteria, tra il 2008 e il 2011 STA ha ultimato i lavori di ammodernamento dell’intera tratta ferroviaria in collaborazione con le imprese ferroviarie italiane. In diverse tratte sono stati rinnovati i binari e predisposti i punti di incrocio per consentire l’entrata in vigore dell’orario cadenzato ogni mezz’ora sulla linea a binario unico. A San Lorenzo, Perca, Brunico nord (ospedale) e a Versciaco (comune di San Candido) sono state create nuove fermate ferroviarie.
Attualmente in corso: la progettazione per la variante Val di Riga tra Rio di Pusteria e Bressanone, come collegamento diretto della linea ferroviaria Val Pusteria con la linea del Brennero.

In fase di realizzazione: Variante Val di Riga

La storia della linea ferroviaria in Val Pusteria

Bassa Pusteria: lavori di ammodernamento nel 2008

Alta Pusteria: lavori di ammodernamento nel 2009

Perca: Dal treno alla pista da sci

Nuova fermata Brunico nord

Per i sciatori: nuova fermata Versciaco-Elmo

Linee ferroviarie in Alto Adige
I nostri progetti
I nostri progetti
I nostri progetti
I nostri progetti
I nostri progetti