Il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.
Accetto i cookies
STADEIT
homeChi siamoSocietà trasparenteNewsInformazioni utiliContatti
Facile accesso ai mezzi di trasporto STAZIONI & TRENI Sostenibile & sicuro

Trasporto pubblico: il successo continua

Alto Adige Pass: Grandi numeri anche nel 2015

Piu di 14.700 tessere "Alto Adige Pass" sono state richieste negli ultimi 12 mesi
La fase ascendente dell’utilizzo dei trasporti pubblici continua: un valore aggiunto di 1,4 milioni di biglietti convalidati in più in confronto all’anno precedente e più di 14.700 nuovi titolari del Alto Adige Pass – Questo è il bilancio 2015 della mobilità pubblica in Alto Adige. Per l’Assessore alla Mobilità Florian Mussner è un segno  “che il trasporto pubblico ha una crescente valorizzazione, che le offerte dei servizi degli autobus e dei treni sono apprezzati e che ci si avvale di essi come alternativa al posto della propria vettura.”
Su scala provinciale sono stati registrati esattamente 53.157.610 obliterazione negli autobus e treni, il che corrisponde ad un aumento di 2,7 per cento in confronto all’anno precedente 2014 e un valore aggiunto complessivo di oltre 4 milioni di viaggiatori in confronto al 2013.
Più di 9,8 milioni di corse convalidati nell’ambito del trasporto ferroviario locale, 22 milioni di obliterazioni registrati negli autobus extraurbani, 19,7 milioni negli autobus urbani, 1,5 milioni convalidati presso gli impianti funiviari del trasporto integrato.
Il maggiore tasso di crescita è stato registrato per gli autobus extraurbani (+ 3,6 per cento) e per il trasporto ferroviario locale (+ 3,7 %), di cui primeggia il treno della Val Pusteria con un valore aggiuntivo del 12 per cento.
Secondo l’Assessore Mussner, è evidente l’interesse costante per l’AltoAdige Pass a livello provinciale: solo nell’arco degli ultimi dodici mesi sono stati richiesti 14.712 nuovi AltoAdige Pass. Questo significa che dall’introduzione dell’AltoAdige Pass nel febbraio 2012 180.187 persone hanno stipulato un contratto per l’AltoAdige Pass. Attualmente vengono utilizzati complessivamente 137.091 AltoAdige Pass, di cui 44.197 a tariffa-family ridotta. Si specifica: 722 titolari dell’AltoAdige Pass nello scorso anno hanno percorso più di 20.000 chilometri con mezzi di trasporto pubblici e hanno avuto così la possibilità di viaggiare per il restante periodo dell’anno a tariffa zero.
L’Assessore Mussner si è rallegrato del fatto che nonostante l’introduzione del canone annuale la maggior parte degli alunni e delle persone anziane hanno rinnovato l’abbonamento. Complessivamente 78.217 alunni e studenti, così come 48.918 anziani sono attualmente titolari dell’abbonamento per il trasporto pubblico. 6.963 viaggiatori con una invalidità sono in possesso di un Alto Adige Pass free.
“Il fatto che più della metà della popolazione altoatesina abbia un abbonamento per il trasporto pubblico e considerando il numero di utenti in aumento, da adito ad essere ottimisti, in quanto persiste la tendenza ad usare l’autobus e il treno”, sottolinea l’Assessore Florian Mussner. “L’aumento dell’utilizzo dei mezzi pubblici mostra la ricerca costante di alternative alla propria vettura.” Questo è un incentivo e un compito per ottimizzare i collegamenti di trasporto, per dare priorità ai concetti globali della mobilità e per realizzare passo per passo i progetti da attuare, così Mussner.