Il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.
Accetto i cookies
STADEIT
homeChi siamoSocietà trasparenteNewsInformazioni utiliContatti
Facile accesso ai mezzi di trasporto STAZIONI & TRENI Sostenibile & sicuro

SASA Spa diventa società inhouse

La Provincia entra con 500mila euro

SASA Spa: Ora anche la Provincia diventa socio.
Approvato l’ingresso della Provincia in SASA e la trasformazione in società inhouse. Via libera all’affidamento diretto della concessione del trasporto pubblico.
Con 500mila euro la Provincia fa il suo ingresso in SASA Spa accanto ai soci pubblici attuali, i Comuni di Bolzano, Merano e Laives. Come ha spiegato il presidente Arno Kompatscher, la Giunta ha approvato la partecipazione della Provincia all’aumento di capitale sociale della Spa che gestisce servizi urbani di trasporto pubblico a Bolzano, Laives, Merano e Lana. Questo passaggio, preceduto da analoga decisione dei tre Comuni soci, consente di classificare la SASA come società inhouse – azienda a capitale interamente pubblico che si occupa dell’erogazione di servizi pubblici locali – e di poter ricorrere pertanto all’affidamento diretto della concessione in scadenza nel 2018 senza bando di gara europeo. "È quanto prevede la normativa UE e in linea con la possibilità contemplata anche nella legge provinciale sulla mobilità del 2015", sottolinea l'assessore Florian Mussner.