Il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.
Accetto i cookies X
STADEIT
homeChi siamoSocietà trasparenteNewsInformazioni utiliContatti
Facile accesso ai mezzi di trasporto STAZIONI & TRENI Sostenibile & sicuro

STA è partner competente e fidato

Trasporto pubblico moderno e innovativo

STA - Strutture Trasporto Alto Adige è una società inhouse della Provincia con la quale è in atto una convenzione di servizio in scadenza a fine anno. La Giunta provinciale ha approvato questa mattina (8 ottobre) la nuova convenzione che partirà dal 1° gennaio 2020 per terminare il 30 aprile 2030. La società è il nucleo operativo della Provincia nei settori del trasporto pubblico locale e della mobilità sostenibile. Si occupa dello sviluppo, della progettazione e della realizzazione di progetti e servizi per il trasporto pubblico locale, con misure per lo sviluppo di una mobilità pubblica di elevata qualità e sostenibile in Alto Adige puntando a potenziare le linee ferroviarie e le autolinee. Tra i suoi compiti vi è la promozione del trasporto pubblico e le attività di sensibilizzazione al riguardo.

STA partner della Provincia per una mobilità moderna

"Intendiamo garantire un trasporto pubblico moderno e innovativo migliorando e sviluppando sempre più la rete di servizi di collegamento dai centri abitati e produttivi fino alle zone più periferiche della nostra provincia", afferma l’assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider sottolineando che "per concretizzare questo obiettivo continueremo a fare affidamento su STA quale partner competente e fidato". La STA - Strutture Trasporto Alto Adige Spa, all’inizio società amministratrice degli immobili nel settore trasporti, ha assunto negli anni la gestione della linea ferroviaria della val Venosta e del Safety Park di Vadena. Coordina, inoltre, il settore Green Mobility dal 2015, e dal 2018 il settore sistemi informativi e tariffari.