Il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.
Accetto i cookies
STADEIT
homeChi siamoSocietà trasparenteNewsInformazioni utiliContatti
Facile accesso ai mezzi di trasporto STAZIONI & TRENI Sostenibile & sicuro

Mobilità pubblica: STA gestisce tutti i dati

La Giunta ha approvato il nuovo contratto

STA, in futuro, gestisce tutti i dati del trasporto pubblico locale
Tramite un accordo tra SAD, Servizi S.T. e STA, la nuova gestione dei dati del trasporto pubblico passa a STA: la Giunta provinciale ha approvato la delibera.
Con la nuova legge sulla mobilità, nel novembre 2015 il Consiglio provinciale ha stabilito che in futuro l’amministrazione di tutte le informazioni sui dati nel settore del trasporto pubblico locale dovrà essere gestita da STA (Strutture Trasporto Alto Adige) Spa, società inhouse della Provincia. In futuro, quindi, STA pianifica e coordina il sistema tecnologico, gestisce quello tariffario e pubblica gli orari del trasporto pubblico. Inoltre STA raccoglie, elabora e gestisce i dati sull’utenza trasportata, sulle tariffe e sull’esecuzione dei servizi. Dai primi anni ’90 la gestione dell’intero SII, il sistema informativo nel trasporto pubblico locale - vale a dire informazioni all’utenza, servizio biglietti, rendicontazioni, ecc. - era demandata alla SAD. 
La Giunta provinciale ha dato via libera al trasferimento dei servizi di informazione del sistema di trasporto pubblico integrato dalla SAD alla STA con annesso contratto di servizio. È già stato sottoscritto anche il contratto tra SAD, Servizi S.T. e STA. Nella fase transitoria fino alla scadenza delle attuali concessioni di linea, STA ha incaricato infatti Servizi S.T. di gestire il sistema informativo nel prossimo biennio. Il corrispettivo per questa prestazione è stato calcolato sulla base dei costi finora sostenuti.
In base al contratto di servizio, entro giugno 2017 SAD è tenuta a mettere a disposizione di Servizi S.T. tutte le informazioni e i sistemi necessari per garantire un funzionamento ottimale delle attività. SAD dovrà inoltre mettere a disposizione di STA tutti i contratti in corso con gli utenti del sistema Alto Adige Pass e tutta la documentazione inerente distribuzione e rendicontazione dei titoli di viaggio. Anche i concessionari di linea della Provincia devono mettere a disposizione di STA informazioni, strumenti e procedure necessari per garantire il funzionamento autonomo e regolare del sistema del servizio informativo interaziendale.
Analogo trasferimento da SAD nella proprietà di STA riguarda i beni mobili e immobili (sistemi tecnologici a bordo, a terra e nella centrale, compreso hardware, monitor, obliteratori automatici, comuter di bordo, strumenti di trasmissione dati). L'importo fissato nel contratto di servizio fra STA e Servizi S.T. nel periodo dicembre 2016-novembre 2018 ammonta a 12,2 milioni di euro, di cui circa 250mila euro ricadono sul nuovo progetto "Euregio FamilyPass."