Il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.
Accetto i cookies X
STADEIT
homeChi siamoSocietà trasparenteNewsLavoroInformazioni utiliContatti
Facile accesso ai mezzi di trasporto STAZIONI & TRENI Sostenibile & sicuro

L'azione "relaxed to work. Test an eBike!" inizia il 12 giugno

Andare in bici è l'ultimo trend!

Andare in bicicletta è l'ultima tendenza! Proprio la situazione d'emergenza legata al Coronavirus ci ha mostrato quanto sia importante la mobilità e quali opportunità offrano forme sostenibili di mobilità in una situazione difficile. "La bicicletta svolge naturalmente un ruolo particolare. Permette di viaggiare in modo sostenibile e di mantenere le distanze di sicurezza. Inoltre, la bicicletta è sana, protegge l'ambiente, è economica e divertente", afferma l'assessore provinciale alla mobilità, Daniel Alfreider.

Se avete sempre pensato di procurarvi un'e-bike per andare al lavoro, ma vorreste prima provarne una per qualche giorno, l'iniziativa relaxed to work Test an eBike! fa per voi. "Tutte le altoatesine e gli altoatesini maggiorenni che vogliono testare un'e-bike per andare al lavoro possono contattare direttamente il nostro partner Papin Sport e noleggiare un'e-bike per una settimana". Per il prestito è previsto un contributo alle spese pari a 10 euro a settimana. È inoltre richiesto un deposito di 100 euro. Harald Reiterer, coordinatore del reparto Green Mobility alla STA ricorda che se ci fossero abbastanza richieste dallo stesso comune, e previo accordo con il partner Papin Sport, le e-bike potranno essere consegnate anche al di fuori dei punti di noleggio.

L'azione fa parte di un insieme di misure e azioni riguardanti la mobilità ciclistica, che il Dipartimento Mobilità ha pianificato all'insegna del motto #AltoAdigesaltainsella. Il pacchetto complessivo comprende, tra l'altro, il sondaggio "Mobilità del futuro in Alto Adige", già realizzato, e l'azione "L'Alto Adige pedala". "Ma sono previsti anche investimenti nelle infrastrutture ciclistiche e per una maggiore sicurezza. Grazie alla buona collaborazione con le comunità comprensoriali e i comuni siamo stati in grado di dare nuovi impulsi durante il periodo di emergenza a causa del Coronavirus per ampliare le infrastrutture e portare avanti i progetti", afferma l'assessore provinciale alla mobilità Alfreider.

L'azione relaxed to work. Test an eBike! fa parte del progetto “Zero Emission Services for a Decarbonised Alpine Economy” (LIFEalps) ed è finanziato dal programma LIFE dell'Unione Europea. Ulteriori informazioni sono disponibili su www.greenmobility.bz.it.