Il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.
Accetto i cookies X
STADEIT
homeChi siamoSocietà trasparenteNewsLavoroInformazioni utiliContatti
Creiamo movimento FERROVIE & FUNIVIE Sostenibile & sicuro

Ponte d'Adige: parcheggio intermodale con un ambiente attraente

Ultimi ritocchi completati - Ora è più facile il passaggio alla mobilità pubblica

Gli ultimi ritocchi sono stati fatti, il che significa che il lavoro sul parcheggio intermodale alla stazione Ponte d'Adige è finalmente completato. Sono disponibili 110 posti auto in totale, compresi 6 per persone disabili e 3 posti auto per madri con passeggini. Anche biciclette e scooter possono essere parcheggiati in spazi appositamente designati.

“Il nuovo parcheggio è stato progettato e realizzato per essere invitante e affinché i pendolari possano andare in bicicletta, prendere l'autobus o l'auto fino alla stazione e lì prendere comodamente il treno”, spiega l'assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider. “Se i mezzi di trasporto si affiancano la mobilità pubblica è ancora più attraente. Siamo riusciti a farlo a Ponte d'Adige con il parcheggio intermodale, che rappresenta un pezzo del puzzle della mobilità pubblica a livello provinciale”.

Negli ultimi mesi sono state rimosse le barriere architettoniche dal parcheggio di Ponte d'Adige e il flusso del traffico è stato riorganizzato. Così, la rotonda e la piazza principale sono state ridisegnate. Il nuovo concetto di illuminazione e le nuove aree verdi forniscono un ambiente attraente e piacevole.

I lavori di costruzione alla stazione di Ponte d'Adige sono stati eseguiti dalla STA - Strutture Trasporto Alto Adige SpA, che ha affidato i lavori alla società Gregorbau.